Lievitati

Calzone napoletano con lievito madre

Il calzone napoletano con lievito madre è una ricetta che ho voluto improvvisare io. Ho utilizzato il classico impasto per pizze che sono solita preparare con lievito madre, riducendo di 30 g l’acqua. Il risultato è stato strepitoso. Ho farcito il calzone napoletano con pancetta e provola, accompagnato con del sugo in superficie. Davvero buono! La prossima volta proverò a farcirlo con funghi porcini e salsiccia o perchè no, ricotta mozzarella e prosciutto! Per il ripieno potrete sbizzarrirvi come più vi piace!

Ingredienti per due calzoni napoletani:

  • 350 g di farina 0;
  • 150 g di farina forte;
  • 150 g di lievito madre;
  • 320 g di acqua;
  • 1 cucchiaio di sale;
  • 2 cucchiai di olio;

Per il ripieno:

  • 150 g di pancetta;
  • 150 g di provola;
  • Sugo di pomodoro;
  • Origano;

*Come già scritto su, per il ripieno potete scegliere ciò che più vi piace.

Procedimento calzone napoletano con lievito madre

Rinfreschiamo il nostro lievito madre. Trascorse tre ore, in una ciotola mettiamo la farina con tutta l’acqua, mescoliamo bene e lasciamo riposare coperta da un canovaccio per un’ora.

Spezzettiamo il nostro lievito, lo inseriamo nella ciotola, e iniziamo ad impastare. Inseriamo il sale e solo quando l’impasto risulterà bello liscio ed omogeneo, mettiamo a filo i due cucchiai di olio, attenti a farli incorporare bene man mano.

Lasciamo riposare il nostro impasto per una mezz’ora. Poniamo su di una spianatoia, lo dividiamo in due e facciamo delle pieghe a tre. Se non sapete cosa sono potete guardare questo video che ho trovato in rete: https://www.youtube.com/watch?v=GIF3fMKyuls

Ungiamo due ciotole con un pò d’olio e mettiamo i nostri impasti, ricopriamo con la pellicola e lasciamo lievitare. La lievitazione dipenderà da molti fattori, in primis la forza del vostro lievito. Il mio ne impiega 4 massimo 5 ore. Un altro fattore è la temperatura, il lievito ha bisogno di una temperatura di almeno 26 -28 gradi. Se non avete un termostato che vi regoli la temperatura, potete provare a farlo lievitare in forno con la luce accesa. Inoltre, io rinfresco il lievito alle 8:00 del mattino per impastare alle 12:00 e cuocere la sera. Potete, però, impastare il giorno prima, riporre in frigo e il giorno dopo far lievitare.

Trascorso il tempo, ungiamo due teglie per il forno e ci stendiamo l’impasto. In una metà mettiamo la provola e pancetta, e con l’altra richiudiamo. Sigilliamo i bordi con una forchetta. Lasciamo riposare una mezz’oretta.

Dopodichè, facciamo tre buchi in superficie ben distribuiti, stendiamo il sugo di pomodoro con un pò d’origano.

Inforniamo, 250° forno statico per circa 15 minuti. Il tempo di cottura dipende molto dal vostro forno, in ogni caso i calzoni napoletani dovranno essere dorati in superficie.

condividi la ricetta
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial